Com’è avvenuto il primo collegamento alla rete?

L’Italia e Internet: una storia lunga 30 anni

“Dal 30 Aprile scorso, il sistema di calcolo dell’Istituto CNUCE è stato collegato alla rete di elaboratori USA denominata ARPANET”.

Siamo nel 1986 e dopo Norvegia, Gran Bretagna e Germania Ovest l’Italia è la quarta nazione dotata di accesso alla rete ARPANET.

L’avventura di Internet però comincia prima, negli anni 60 negli Stati Uniti, quando i primi collegamenti sono tra calcolatori all’interno delle università e dei centri di ricerca. Nel giro di una decina d’anni questi collegamenti aumentano sempre di più alimentando la rete Arpanet, antenata di Internet. Nel 1969, mentre la rete diventa operativa dall’altra parte del mondo, in Europa cominciano ad arrivare le prime sommarie informazioni.

Leggi anche Cos’è il redirect fra domini?

In Italia è all’interno del Cnuce, Centro nazionale universitario di calcolo elettronico, che prende piede la rivoluzione. L’istituto di Pisa diventa un punto di riferimento italiano nel campo della ricerca fin dai suoi primi anni di vita, quando, negli anni settanta, nel tentativo di dotarsi di una struttura propria assume molti giovani ricercatori motivati ed entusiasti nell’approccio alle tecnologie emergenti.

Un anno da ricordare per l’Italia è il 1972, quando viene stipulata una convenzione tra il Cnuce e il Centro Scientifico Ibm di Pisa. Questa collaborazione porta nel Centro scientifico Ibm di Cambridge, nel Massachusetts, due ricercatori del Cnuce e due dell’Ibm per familiarizzare con la nuova tecnologia. Il centro ha già un’ottima reputazione e tutti gli addetti ai lavori sanno cosa significa aggiornarsi in un’azienda che con le sue ricerche ha scritto la storia dell’informatica. Quando i quattro ricercatori tornano in patria, arriva il momento di iniziare l’avventura: è la fine degli anni ‘70 e il concetto di rete inizia a definirsi anche in Italia.

Leggi anche Cos’è il cloud computing?

In questo periodo inoltre Robert Kahn e Vinton Cerf, padri del protocollo TCP/IP, l’insieme dei protocolli di rete che regolano il funzionamento di Internet e che ci permettono di aprire le pagine web, decidono di estenderne l’applicazione ad alcuni istituti europei, tra cui proprio il Cnuce.

Grazie a questa decisione il 30 aprile del 1986, a Pisa, avviene il primo collegamento alla rete. Pochi mesi dopo viene registrato il primo dominio con estensione .it e nel dicembre del 1987 Iana (Internet Assigned Numbers Authority) assegna la gestione del .it al Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), proprio in virtù delle competenze tecniche e scientifiche maturate dai suoi ricercatori.

Lascia il tuo commento

Hai dubbi sui domini? Chiedi all'esperto

Scopri tutte le
nostre guide gratuite
Scarica i kit