Come sfruttare al meglio un e-commerce

Marco Massara sarà uno dei quattro dei docenti del corso di digital marketing, dedicato a tutti i domini che sono stati nominati “Domini del mese” della nostra campagna, in programma a fine aprile presso la sede del CNR a Pisa.

Gli abbiamo fatto qualche domanda, per presentarsi ed entrare nel vivo dell’argomento che tratterà durante il corso.

A lui la parola, buona lettura.

Chi è e cosa fa Marco Massara?

Sono un marito e un papà che porta a casa la pagnotta tramite la soluzione strategica di problemi. A volte il digital li risolve molto bene… 😉

Come si pubblicizza un eCommerce?

Cercando di trovare il modo, le persone e gli strumenti che possano facilitare una segmentazione reale dei messaggi e una comunicazione rilevante per il destinatario. Il secondo modo, nel mio caso, è utilizzare la rete di negozi affinché possa far capire quando e come può essere importante un eCommerce per chi entra in negozio. Tutto questo non è per niente ovvio: sia a livello di strategia che di processi aziendali.

Leggi anche l’intervista a Annamaria Anelli che svela i segreti per presentarsi in rete

Qual è il segreto per spingere l’utente a cliccare “aggiungi al carrello”?

Il segreto è la strategia adottata per portarlo a quel punto, ovvero: con che motivazione, con che ragioni lo abbiamo condotto fino a li?

Nell’era dei social network una buona strategia di email marketing è ancora importante per il successo del proprio eCommerce?

Non è importante, è fondamentale… non potrei prescinderne.

Strumenti come Groupon sono davvero opportunità per le piccole e medie imprese? Perché?

Credo siano importanti per una fase iniziale, di lancio. Poi si rischia di ridurre troppo i margini se non si ha un controllo clinico dei propri conti e costi interni.

Leggi l’intervista a Alessio Semoli professore del corso di digital marketing

Alcune aziende hanno lo store online solo all’interno di Ebay: quali pro e quali contro?

Il margine e l’immagine dipende in qualche modo da Ebay (CONTRO) così come la grossa visibilità (PRO). I dati ci dicono che in realtà gli utenti non sono molto flessibili: chi compra su Ebay compra quasi sempre su Ebay, chi compra su Amazon compra spessissimo su Amazon, chi compra sul sito aziendale compra quasi sempre li. Proprio per questo non mi focalizzerei su un solo canale, sempre che la logistica interna lo permetta.

Prima o poi gli store online potranno sostituire del tutto i negozi fisici?

No, credo non sia possibile ridurre così tanto il desiderio di toccare e vedere con i propri sensi quello che si vuole comprare. Però può essere che la realtà virtuale fra 4-5 anni avrà un grande impatto sulle vendite fuori dagli store.

Scopri tutto sul nostro corso di digital marketing a Pisa

Quali sono i tuoi eCommerce italiani preferiti?

Amazon Prime Now e Yoox.com.

Cinque mosse fondamentali per dar vita all’eCommerce sul sito di una PMI.

  • Bassi costi di spedizione;
  • list building;
  • buon assortimento;
  • cura delle immagini di prodotto;
  • resi gratuiti e facilitati (a certe condizioni).

Lascia il tuo commento

Hai dubbi sui domini? Chiedi all'esperto

Scopri tutte le
nostre guide gratuite
Scarica i kit